AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

02/12/2020

PIANTUMATI I NUOVI ALBERI SUL VIALE EUROPA

PIANTUMATI I NUOVI ALBERI SUL VIALE EUROPA
Il “prunus pissardi” sostituirà il precedente “falso pepe”
 
SAN GREGORIO – Sono stati piantumati oggi i nuovi alberi sul Viale Europa nel tratto che va dalla rotonda sud fino all'intersezione di Via Fondo di Gullo in entrambi i lati.
I precedenti alberi, “falso pepe”, poco adatti per i marciapiedi, avevano divelto diversi punti del Viale creando non poche difficoltà ai pedoni. Alcuni di loro, infatti, avevano protestato dal sindaco perché erano caduti inciampando nel manto del marciapiede divelto dalle radici degli alberi.
«Questo non è un intervento di emergenza, - ha specificato l’assessore al Verde pubblico, Giovanni Zappalà -,  è stato approvato dalla giunta comunale a maggio scorso e riguarda la riqualificazione di questo tratto di Viale Europa. Qui – ha continuato l’assessore Zappalà -, gli alberi precedenti avevano dissestato il marciapiede e in alcuni casi intaccato proprietà private. La gente non poteva transitare bene sul marciapiede e diverse persone, spesso anziane, erano cadute nei pressi del supermercato.
«Lo stesso intervento è previsto per Via Pirandello nell’agenda 2021-2022 perché presenta le stesse problematiche di Viale Europa», ha concluso Zappalà.
Sono venti, dunque, le piante di “prunus pissardi” piantumati dalla ditta “Progetto Verde” diretta dall’agronomo Giovanni Sciacca il quale ha spiegato che il “prunus pissardi” «È una pianta che ha una crescita lenta – ha detto - di bassa manutenzione, ottima per le alberature stradali; non ha radici invadenti che rompono i marciapiedi e le strutture circostanti; ha una bellissima fioritura».
L’albero di “prunus pissardi” appartiene alla famiglia delle rosacee, pianta originaria degli Stati Uniti.
Il suo portamento è ad albero, con una chioma piuttosto sviluppata, non teme il freddo. In primavera dà un tocco di colore con i suoi fiori rosa e con il colore rosso porpora delle foglie.
«L’abbellimento urbano della nostra cittadina – ha commentato il sindaco, Carmelo Corsaro, che ha voluto piantare insieme all’assessore Zappalà una delle prime piante – è uno dei punti forti della nostra sindacatura. San Gregorio, per fortuna, oltre alla grande riserva naturale “Immacolatelle e Micio Conti, possiede diverse aree verdi e il verde non poteva non essere al centro dei nostri impegni. Nel prossimo piano biennale – ha concluso – interverremo su altre zone per dare sempre maggiore decoro alla cittadina».

Dott. Alfio Patti
San Gregorio di Catania 02 dicembre 2020                                                                                                                                                                                  
Ufficio Stampa