AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

09/10/2020

AZIONI POSITIVE PER CONTRASTARE MOBBING E DISCRIMINAZIONI NELLA P.A.

AZIONI POSITIVE PER CONTRASTARE MOBBING E DISCRIMINAZIONI NELLA P.A.
È stato approvato il “Piano triennale per le pari opportunità di lavoro tra uomini e donne”
 
SAN GREGORIO – L'amministrazione comunale, nell'ultima riunione di Giunta, ha approvato il “Piano triennale di azioni positive 2020/2022 tendenti ad assicurare le pari opportunità di lavoro tra uomini e donne”. L'amministrazione Corsaro, infatti, proprio nell’ottica delle pari opportunità, già nel dicembre del 2018 aveva costituito il “Comitato unico di garanzia per le pari opportunità”, così come voluto dal Ministero dell'Interno, istituito per la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni e che sostituisce, unificando le competenze in un solo organismo, i Comitati per le pari opportunità ed i Comitati paritetici sul fenomeno del mobbing.
Nel Piano triennale sono previste misure “speciali”, in quanto non generali ma specifiche e ben definite, che intervengono in un determinato contesto per eliminare ogni forma di discriminazione, sia diretta che indiretta.
Le linee guida da seguire per attuare le pari opportunità nelle pubbliche amministrazioni sono indicate nella Direttiva 23 maggio del 2007 del Ministro per le riforme e le innovazioni e del Ministro per i diritti e le pari opportunità.
Le “azioni positive” – ha spiegato il sindaco, Carmelo Corsaro, sostenitore accanito delle “buone prassi” -  rappresentano misure preferenziali per porre rimedio agli effetti sfavorevoli indotti dalle discriminazioni, per guardare alla parità attraverso interventi di valorizzazione del lavoro delle donne e per riequilibrare la presenza femminile nei luoghi di vertice».
Attualmente gli impiegati comunali a San Gregorio sono 43, divisi in 17 donne e 26 uomini, oltre al segretario comunale che attualmente è uomo ma negli anni il ruolo è stato assunto alternativamente da donne e uomini. Nel prossimo anno è prevista una diminuzione del personale per via dei pensionamenti che coinvolgeranno circa 6 impiegati.
Particolare attenzione sarà rivolta al reinserimento lavorativo del personale assente per lungo tempo a vario titolo: (congedo di maternità e paternità, o assenza prolungata per esigenze familiari o malattia, ecc.) prevedendo speciali forme di accompagnamento che migliorino i flussi informativi nel momento del rientro.
«Il Comune di San Gregorio – ha sottolineato l’assessora alle Peri opportunità e Personale, Giusi Lo Bianco -, con questo piano triennale si impegna a fare sì che non si verifichino situazioni conflittuali sul posto di lavoro determinate, ad esempio, da pressioni o molestie sessuali, casi di mobbing, atteggiamenti miranti ad avvilire il dipendente».
 
San Gregorio di Catania 09 ottobre 2020

 
Dott. Alfio Patti 
Ufficio Stampa